Lavorare per un società di cittadini e non di consumatori

Luis Sepúlveda ha partecipato al Salone Internazionale del Libro di Torino, ed è intervenuto non solo per parlare e presentare i suoi libri, ma anche per parlare della sua visione del mondo di oggi. Come ha fatto in questa intervista rilasciata a Robinson di La Repubblica.





“Il mondo oggi non lascia spazio all’ottimismo. Pensavamo che gli europei avessero capito bene la lezione della Seconda Guerra mondiale e invece abbiamo il presidente Orbán nell’Unione europea”.

Luis Sepúlveda parla sul palco dell’Arena Robinson intervistato da Lara Crinò. “Io sono molto felice perché in Spagna due settimane fa il 90% della popolazione ha detto no al fascismo con una chiarezza unica”, ha detto lo scrittore cileno. 


Video di Alessandro Contaldo


ci sto lavorando!
Successo! sei dei nostri

Published by

Massimiliano De Conca

Insegnante, filologo, curioso …. penso che ci siano dei momenti in cui sia giusto presentarsi in prima persona!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.