Diario dalla Quarantena /3 – la preghiera benefica

Siamo nel 2020 eppure sembra essere piombati in pieno MedioEvo, se non addirittura paganesimo spinto, quando di fronte ad una sciagura, ad un evento atmosferico, ad una crisi o pestilenza, ci si affidava agli dèi o a Dio: con sacrifici, con fioretti, con preghiere.

Siamo nel 2020 e l’immagine di un cardinale, al secolo Mario Delpini, non un cardinale qualunque bensì il pastore della diocesi di Milano, sale sul tetto del Duomo ed intona la sua preghiera al Signore.

Siamo nel 2020 e mi sento ancora all’età della pietra …


Comincio un diario legato al periodo che grazie al DPCM dell’8 marzo trascorrerò in casa o comunque in una sorta di isolamento legato alle misure di prevenzione del Coronavirus.


ci sto lavorando!
Successo! sei dei nostri

Published by

Massimiliano De Conca

Insegnante, filologo, curioso …. penso che ci siano dei momenti in cui sia giusto presentarsi in prima persona!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.