mondoscuola

Cominciamo male, mr. Draghi: ITS, non ITIS!

Se dipendesse soltanto da questo passaggio (confusione fra ITS e ITIS) il governo Draghi non meriterebbe la fiducia, perché dimostra (dal premier ai suoi consiglieri) una notevole superficialità

Nel suo intervento per la fiducia al Senato, Mario Draghi, punta di diamante di un governo dei migliori!, ha enunciato i principi del programma del suo governo includendo a grandi linee anche per la Scuola, ma compiendo uno scivolone concettuale che chiarisce fin da subito che anche chi gli dà suggerimenti non sa molto del sistema scolastico.

Dice:

“Infine è necessario investire nella formazione del personale docente per allineare l’offerta educativa alla domanda delle nuove generazioni.”

“Il Programma Nazionale di Ripresa e Resilienza assegna 1,5 md agli ITIS, 20 volte il finanziamento di un anno normale pre-pandemia. Senza innovare l’attuale organizzazione di queste scuole, rischiamo che quelle risorse vengano sprecate. In questa prospettiva particolare attenzione va riservata agli ITIS (istituti tecnici). In Francia e in Germania, ad esempio, questi istituti sono un pilastro importante del sistema educativo. È stato stimato in circa 3 milioni, nel quinquennio 2019-23, il fabbisogno di diplomati di istituti tecnici nell’area digitale e ambientale.

Bene, peccato il PNRR non faccia riferimento agli ITIS ma agli ITS, i primi sono Istituti Tecnici (scuola secondaria di secondo grado), i secondi sono percorsi di formazione post-diploma (Istituti Tecnici Superiori)

Vero che il PNRR stanzia 1,5 mld, ma per gli ITS e non per gli ITIS …

Annamo bene!


ci sto lavorando!
Successo! sei dei nostri

0 commenti su “Cominciamo male, mr. Draghi: ITS, non ITIS!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: