Autore: Massimiliano De Conca

Insegnante, filologo, curioso …. penso che ci siano dei momenti in cui sia giusto presentarsi in prima persona!
letture

Valerio Verbano – una ferita ancora aperta, di Marco Capoccetti Boccia [Lorusso 2020]

Marco Cappoccetti Boccia non è uno storico di mestiere, è un educatore che ha dedicato studi intensi per la sua tesi di laurea a questo avvenimento che ancora oggi scuote Roma e fa di Valerio, ancora oggi, un esempio di giovane attivista militante antifascista. Un bel libro, appassionante, crudo, ma nella sua illogicità anche pieno di cupa speranza.

attualità

Green pacco, di Marco Travaglio

Domenica 15 agosto Marco Travaglio ha pubblicato un editoriale su Il Fatto Quotidiano con alcune riflessioni, ovviamente di parte, sull’efficacia o meno del provvedimento del green pass. Vale la pena leggere se non altro per avere una visione politica più ampia. Premessa: non sono sempre d’accordo con Travaglio, e anche in questo caso alcuni elementi stridono, però penso sia giusto leggere e valutare in maniera autonoma ogni voce.

letture

La tavola fiamminga, di Arturo Pérez-Revelte [BUR Rizzoli 2014]

È un romanzo sugli scacchi, sull’arte, sulle persone concepite tutte in contrapposizione fra di loro, per questo è un romanzo denso, vischioso, lento e induttivo. Una vera e propria tela fiamminga, carica di particolari apparentemente ordinari, in realtà incasellati in modo da suggerire significati nascosti differenti, enigmatici e ragionati. Come nella strategia degli scacchi.

politicamente scorretto

Le Olimpiadi aiutino la politica ad approvare lo ius soli

Confondere ed associare in modo demagogico lo ius soli con il problema dell’immigrazione è l’ennesima mistificazione di chi vuole nutrirci di paure e di odio, di chi ha paura e per questo offende, discrimina, umilia.
In Italia sono milioni i bambini nati da genitori stranieri sfuggiti dai loro Paesi: sono i compagni di classe e di giochi dei nostri figli, non possiamo continuare a trattarli in modo differente da come trattiamo i nostri stessi figli.

letture

Il giocatore di scacchi di Maelzel, di Edgar Allan Poe [BUR Rizzoli 2021]

Non è uno saggio affascinante per brillantezza, anzi qua e là si vede una certa sprezzante arroganza a corredo di ogni sua argomentazione: ma è sicuramente un saggio di grande prospettiva per lo scrittore, dato che nell’argomentazione per punti dell’inganno della macchina si vede l’acume poliziesco che poi caratterizzerà tutte le sue opere più famose.