Diario della Quarantena /48 – Essere liberi vuol dire essere più solidali

Dalla crisi pandemica ne usciremo tutti insieme o non ce la farà nessuno, ne usciremo solo attraverso una fiducia ed una responsabilizzazione collettiva. E abbiamo anche imparato che la solidarietà non è quella dei più forti verso i più deboli

25 aprile in un pensiero

Una frase, una riflessione, una dichiarazione d’amore per il 25 Aprile: lo abbiamo chiesto a Fabrizio Gifuni, Giorgio Benvenuto, Sabrina Ferilli, Maurizio Landini, Luciano Canfora, Sebastiano Secci, Dacia Maraini