Diario della Quarantena /37 – cosa intendiamo per libertà di insegnamento

Si sta molto discutendo in questi giorni di applicazione del metodo della didattica a distanza della libertà di insegnamento. Senza entrare nelle polemiche (la mia posizione è desumibile dai miei numerosi interventi in questi giorni) è utile richiamare il contesto normativo che definisce questo concetto fondante della professionalità docente. Il caposaldo è l’art.33 della Costituzione … Continua a leggere Diario della Quarantena /37 – cosa intendiamo per libertà di insegnamento

Diario della Quarantena /36 – valutazione sommativa e valutazione formativa

Bisogna entrare nella logica che l'aula di lavoro non è più (ma in generale non dovrebbe mai essere) limitata alle quattro mura della scuola o di casa, ma deve essere qualcosa di più esteso e continuo, quel luogo in cui la mente elabora concetti in modo concreto ed astratto, mette in fila ed organizza conoscenze sfruttando più canali. Il buon insegnante è quello che si rende progressivamente superfluo

Diario della Quarantena /23 – rileggiamo i classici della scuola (Tullio De Mauro)

Siamo in un momento di impasse didattica. Forse rileggere qualche classico potrebbe essere utile. Propongo un breve, ma denso trafiletto, datato 2012, di Tullio De Mauro, che citando a sua volta un altro classico, Mario Lodi, lancia strali non alla didattica moderna, ma all'immobilismo didattico moderno, alla mancanza di voglia di mettersi in discussione se non per trovare una soluzione comoda, nella tecnologia