Albas anonime del Ms.C (BnF f. fr. 856)

L’edizione delle «albas ses titol» costituisce la prima tappa di due differenti progetti di ricerca attualmente in corso: l’uno concerne lo studio del ms. C (trascrizione per la COM4, studio delle fonti, della struttura e del lessico: cfr. in ultimo Massimiliano De Conca, «Percorsi testuali ed accidenti di trasmissione nella lirica dei trovatori», in Testi, … Continua a leggere Albas anonime del Ms.C (BnF f. fr. 856)

Lo vers comens cant vei del fau (Marcabru)

Merito di Marcabru è quello di aver esplicitato, unendole, la morale amorosa e la sua realizzazione poetica, concepite in modo da essere l’una alle dipendenze dell’altra. Il trovatore risulta così investito dal compito morale di scrivere una poesia che non confonda, ma renda facile il «secundum naturam vivere».