Aggiornamenti di Ubuntu 20.04: ci siamo … quasi

Si sta avvicinando il momento del rilascio della versione Ubuntu 20.04. Vediamo come installarlo direttamente da terminale.

Continua a leggere “Aggiornamenti di Ubuntu 20.04: ci siamo … quasi”

Diario della Quarantena /7 – visite virtuali

Non è la stessa cosa e non si rischia (tranne qualche caso patologico) di essere vinti dalla “sindrome di Stendhal”, ma in questi giorni di fermo forzato è possibile scoprire un mondo attraverso internet: visite virtuali ai musei più famosi.

Proviamo allora a mettere in fila 10 musei internazionalmente noti perché custodiscono opere d’arte inestimabili:

1. Pinacoteca di Brera – Milano
2. Galleria degli Uffizi – Firenze 
3. Musei Vaticani – Roma 
4. Museo Archeologico – Atene /
5. Prado – Madrid 
6. Louvre – Parigi 
7. British Museum – Londra
8. Metropolitan Museum – New York 
9. Hermitage – San Pietroburgo 
10. National Gallery of art – Washington 

Non è difficile seguire dei tour o vedere dei capolavori anche da angolazioni differenti. Sicuramente non esauriremo la nostra curiosità, però possono essere lo spunto per poter pianificare un viaggio e godere dal vivo di quelle bellezze quando tutto questo caos sarà finito.

#andràtuttobene


Comincio un diario legato al periodo che grazie al DPCM dell’8 marzo trascorrerò in casa o comunque in una sorta di isolamento legato alle misure di prevenzione del Coronavirus.

ci sto lavorando!
Successo! sei dei nostri

Installare LibreOffice 6.0 da ppa

Ecco come installare LibreOffice 6.0 da ppa su tutte le versioni di Ubuntu attualmente supportate, più la 18.04 in sviluppo.
Se avevate precedentemente installato da pacchetto .deb scaricato dal sito, potete tranquillamente rimuovere tutto con il comando da terminale:

sudo apt-get purge libreoffice6*

per poi reinstallarla con:

sudo add-apt-repository ppa:libreoffice/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install libreoffice libreoffice-l10n-it

Se invece avevate installata una versione precedente, sostituite l’ultimo comando con:

sudo apt-get dist-upgrade

 

(da PinguinoPerCaso)