Ricostruire il tempo, non restituirlo

Fra gli interventi più sensati sulla querelle del prolungamento del calendario scolastico à la recherche du temps perdu, mi pare che l’intervista al Dirigente Scolastico dell’IC di Vo’ Euganeo (PD), Alfonso D’Ambrosio, comparsa su “La Repubblica” di oggi, sia il più lucido nell’analisi delle criticità di un possibile provvedimento in questo senso.

Continua a leggere

I programmi non esistono più! (lo sa perfino Batman)

Sconfiggiamo una delle fake news più diffuse nell’opinione pubblica, ma purtroppo anche fra gli addetti ai lavori: i programmi (scolastici) non esistono più!
E da un bel po’, dal momento che l’attività didattica attuale si fonda sulle Indicazioni nazionali del 2012.

Continua a leggere

Parola di Mario Draghi (cosa dice sulla Scuola)

Mario Draghi è uomo di poche parole, l’abbiamo capito: senza account social, senza la passione di essere in TV, senza la passione di interviste radio o cartacee. I suoi affari li sbriga di persona, in riunioni ufficiali o ufficiose, senza mandarle a dire. Tutto quello che è trapelato è da imputare a indiscrezioni o fughe di notizie, ma senza dubbio non a Mario Draghi.

Continua a leggere

Se il buongiorno si vede dal mattino: prolungare il calendario scolastico!?

L’abbiamo già vissuta e l’abbiamo già aspramente commentata l’idea, stavolta data come proposta del Presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi, di prolungare il calendario scolastico fino al 30 giugno per recuperare il tempo perso con la didattica a distanza.

Continua a leggere