Il Movimento 5 Stelle toglie la Scuola e l’istruzione dall’agenda del possibile governo

Dopo tanti strombazzamenti e probabilmente soddisfatti (???) dall’operato di Lucia Azzolina, i punti di interesse (le famigerate “fragole mature”) di Beppe Grillo prevedono interventi per industria, piccoli e medi imprenditori, inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, ma -smentitemi se sbaglio- non si dice nulla della Scuola, dell’Università, dell’AFAM e della Ricerca

Continua a leggere