Tag: governo

La politica sia al servizio dei cittadini

Veniamo da mesi in cui non si è data risposta alle nostre richieste finalizzate a coniugare il diritto allo studio con la sicurezza: stabilizzazione del personale precario, riduzioni di alunni per classe, ampliamento degli organici, priorità per l’effettuazione dei tamponi, presìdi sanitari in ogni scuola, trasporto dedicato. Bisogna cambiare! Interventi di Francesco Sinopoli e Serena Sorrentino

Vota:

Cosa c’è e cosa invece ci si aspetta dal Recovery Plan per la Scuola

Con tutti i limiti e con tutti i vincoli di spesa posti dalla natura di questi finanziamenti, l’importo (17 miliardi) e la destinazione dei fondi del Recovery Plan per il settore dell’Istruzione è insoddisfacente, nel merito e nel metodo. Il piano per i fondi straordinari europei è viziato da una visione sbagliata della scuola e soprattutto fornisce soluzioni parziali. Da rivedere, anzi … da riscrivere!

Vota:

Ricominciare in assenza

Più si avvicina la data del 7 più si rimbalzano responsabilità: ma le Regioni, che avevano concordato la data e il 50%, nel frattempo cosa hanno fatto? cosa pensavano di fare? Provo qualche riflessione critica sotto forma di quesiti aperti (si sa mai che qualcuno voglia rispondere)

Vota: