Diario della Quarantena /23 – rileggiamo i classici della scuola (Tullio De Mauro)

Siamo in un momento di impasse didattica. Forse rileggere qualche classico potrebbe essere utile. Propongo un breve, ma denso trafiletto, datato 2012, di Tullio De Mauro, che citando a sua volta un altro classico, Mario Lodi, lancia strali non alla didattica moderna, ma all'immobilismo didattico moderno, alla mancanza di voglia di mettersi in discussione se non per trovare una soluzione comoda, nella tecnologia

I voti e le bocciature fanno male agli studenti ed alla scuola 

A chi stiamo dando quel voto? Al grado di istruzione della sua famiglia? Al grado di ascolto che hanno avuto le sue prime parole a casa? Alle esperienze che ha avuto la fortuna di fare? Al destino che ha fatto giungere proprio qui la sua famiglia da campagne analfabete o dalle periferie di qualche megalopoli africana o asiatica?