Italia zona rossa … vergogna! Movida sì, scuola no

La differenza fra il governo Conte-bis e quello di Draghi è soprattutto legata all’applicazione dei vari dpcm, che adesso diventano esigibili dal lunedì e non più dalla domenica. Vero che ci si può organizzare, ma questa attesa genera anche inspiegabili (ed incivili) disordini che ci fanno fare due passi indietro ogni passo avanti.

Continua a leggere